Centro
Biomeccanico
per il
Ciclismo

Per un consulto gratuito 348.87.677.42

Centro Biomeccanico Ciclismo:
Lascia che la
tua bici diventi
potenza. comoda. veloce. piacevole.

Testato, provato e considerato affidabile
da centinaia di ciclisti

Esperienza, studi, biomeccanica applicata al ciclismo: benefici e soluzioni

Alessandro Mottola Biomeccanico Ciclismo

CHI E' ALESSANDRO MOTTOLA

Un biomeccanico verticale sul ciclismo, vale a dire che tutto quello che riguarda il miglior funzionamento della macchina umana lo applico alla bicicletta.
Lo studio della biomeccanica è complesso e per ciascuno di noi diverso, non siamo fatti tutti allo stesso modo, ognuno di noi ha delle caratteristiche antropomorfiche che lo contraddistinguono.

Ho aperto il Centro Biomeccanico per il Ciclismo nel 2010, chiamandolo Ciclismo Tecnico proprio perchè niente viene lasciato al caso: dalla postura, dalla misura degli arti, dalla larghezza del bacino, dalla conformità del piede. Tutto richiede numeri ben precisi che permettono di individuare il miglior posizionamento sulla bici. Se vuoi saperne di più, vai sulla pagina 'MOTTOLA', mi conoscerai meglio

Dicono di me

Negli anni ho ricevuto molte recensioni positive e critiche costruttive delle quali ho fatto tesoro. Le "reazioni ciclistiche", ovvero le performance che i miei clienti hanno ottenuto migliorando le loro prestazioni o anche solamente avendo avuto la sensazione di viaggiare meglio e senza dolori, mi rendono un biomeccanico sempre più competente.

In bici nulla è più importante della potenza, del comfort
e della prevenzione dagli infortuni

Alessandro Mottola Biomeccanico Ciclismo
specialista Ciclismo Tecnico
Dott. Luka Kovic

Chinesiologo

"Se non si può misurare, non si può migliorare"
La mia visione di integrare la tecnologia di laboratorio nello sport amatoriale è nata dalle parole di Lord Kelvin. Mi chiamo Luka e sono un chinesiologo laureato specializzato dell'azienda SPORTLAB nella misurazione degli sport di resistenza, in particolare dei loro parametri fisiologici per il miglioramento delle prestazioni e la prevenzione della salute. Misurare i parametri fisiologici e conoscere il proprio corpo è una conoscenza fondamentale che ogni atleta deve avere, in modo che l'efficienza dell'allenamento e soprattutto il risparmio di tempo e la prevenzione della salute rimangano la prima priorità. Il mio lavoro è monitorato dalla tecnologia del laboratorio di analisi Pnoe, che analizza i parametri della respirazione e del consumo energetico, attraverso il metodo della calorimetria indiretta. La misurazione di questi parametri fornisce all'atleta la corretta intensità (frequenza cardiaca, velocità e watt) su cui lavorare per migliorare e abbreviare il percorso verso l'obiettivo. Allo stesso tempo, i parametri respiratori di base indicano i parametri di salute generale (vo2 max, presenza di ancore metaboliche, diabete) o la possibilità di problemi respiratori (malattie polmonari ostruttive, ecc.). Dopo una prima analisi e un primo test, viene realizzato un programma personalizzato che incorpora sia i fattori esterni dell'individuo (lavoro, tempo) sia quelli interni, che comprendono i desideri e gli obiettivi dell'individuo, nonché lo stato di salute di ogni persona.

La collaborazione con SPORTLAB offre strumenti ancora più efficaci da affiancare all'analisi biomeccanica! Raggiungere i tuoi obiettivi sarà ancora più semplice!

Ciclismo Tecnico
Ciclismo Tecnico

Analisi Biomeccanica Ciclismo

Per una migliore posizione in bici

Per una corretta postura

Per più watt ciclismo

Alessandro Mottola Biomeccanico
Alessandro Mottola Biomeccanico Ciclismo
Alessandro Mottola Biomeccanico Ciclismo

Pedalata corretta

Innovazione vuol dire performance

Alessandro Mottola Biomeccanico Ciclismo

Il posizionamento sulla bici da corsa

la posizione corretta sulla bici da corsa non è frutto del caso. Studi e ricerche continue, gallerie del vento, esperimenti, stravolgono ogni giorno le regole del gioco.
Noi stessi cambiamo con l'età, la nostra altezza è in continuo mutamento: come possiamo allora farci andare bene a 40 anni una bicicletta che usavamo quando ne avevamo 20?

Alessandro Mottola Biomeccanico Ciclismo

Migliorare i dettagli,
le misure della bicicletta

Migliorare i dettagli, si può. Ed è con i dettagli che si fa la differenza in bici. Pochi centimetri, a volte millimetri, sella spostata, tacchette sistemate, larghezza del manubrio e tante altre cose, possono portare ad un aumento dei watt, a una postura in bici migliore e a risolvere dolori come ad esempio il formicoli alle mani.

Copyright©2024 | Privacy PolicyCookie Policy – Questo sito è protetto da reCAPTCHA: Privacy Policy e Termini d'uso.

× Scrivimi!